Untitled-1

Podere La Pace


Circondato dalla macchia mediterranea e da ulivi nodosi, in grembo alle Colline Metallifere di Massa Marittima, di fronte allo splendido golfo di Follonica, si staglia il Podere la Pace. Una cantina che sorge in un angolo incontaminato di un paesaggio a dir poco bucolico, dove il vino viene come nutrimento per l’anima, nato dall’incontro fra la natura e l’uomo, saggio nel rispettarla e nell’accoglierne le mille sfumature.
I vigneti si estendono su una superficie vitata di sette ettari circa, e tra i filari si adottano criteri di agricoltura biologica – ogni etichetta viene rigorosamente certificata – che rispettano il ciclo naturale delle piante. Silvano Maggioni e suo figlio Simone, facendo leva sulla ricchezza e sull'unicità della natura locale, nello spirito della semplicità e dell'eccellenza, dopo aver studiato attentamente le caratteristiche geologiche del terroir, hanno deciso di concentrare i loro sforzi in vigna su uve dal profilo internazionale, come viognier, petit verdot, cabernet franc, cabernet sauvignon, merlot e chardonnay, lavorate da mani attente, che inseguono rigorosi criteri qualitativi senza mai giungere ad alcun compromesso. La stessa filosofia si persegue in cantina, dove ciascuna fase si segue con il massimo scrupolo, giungendo sino alla fase dell’affinamento, svolto in barrique di rovere francese.
Creatività, qualità e trasparenza sin dalle radici, queste sono le caratteristiche che si ritrovano in ciascuna delle etichette firmate Podere La Pace, capaci di imporsi a livello internazionale con riconoscimenti di critica che, di vendemmia in vendemmia, superano con frequenza i 90 punti. “Silvano”, “Pittoresco”, “Prima Viola” e “Nina” sono solo alcuni dei nomi dei vini bianchi e rossi creati ogni anno, per una piccola produzione che si attesta intorno alle 35.000 bottiglie. Per gli amanti dei distillati, Podere la Pace produce poi anche un’ottima Grappa, realizzata partendo da un’accuratissima selezione delle vinacce ottenute dalle uve di proprietà.