Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Château Tertre Roteboeuf


"Château Tertre Roteboeuf ha un’origine che risale al 1730. Ci troviamo in Francia, all’interno del terroir di Bordeaux, più precisamente nella parte a sud-est del comune di Saint-Émilion. Un terroir da sempre rinomato – è classificato come Grand Cru Classé –, che, di vendemmia in vendemmia, dà vita a grandissimi vini rossi, che catturano l’occhio di tutti gli appassionati e degli intenditori sugli scaffali delle enoteche più famose di tutto il mondo.
La storia moderna dello Château inizia piuttosto recentemente, con la figura di François Mitjavile. François, volendo imparare i segreti dell’enologia di Bordeaux, iniziò a lavorare presso un importante realtà produttiva, Château Figeac; nel 1977 decise di tornare all’azienda di famiglia, producendo la prima bottiglia nel 1978.
Oggi Château Tertre Roteboeuf si sviluppa su un’estensione di poco meno di 6 ettari, all’interno dei quali si coltivano i vitigni classici di questa zona, merlot e cabernet franc. Le viti, la cui età si aggira intorno ai 40-50 anni, crescono affondando le proprie radici in un sottosuolo calcareo e argilloso, e vengono raccolte tardivamente, così da ottenere grappoli sempre ben maturi. Tra i filari le rese vengono tenute volontariamente basse, e i lavori si rifanno a pratiche di agricoltura organica. Una particolarità interessante riguarda il metodo di allevamento, che, grazie al sistema del cordone speronato, fa sì che le piante siano più vicine al terreno, favorendo l’instaurarsi di un microclima particolare, più caldo di circa un grado rispetto alle vigne dei produttori confinanti, condotte invece con il più classico guyot. In cantina gli affinamenti si svolgono in barrique esclusivamente nuove.
La produzione annuale dello Château Tertre Roteboeuf è abbastanza limitata – poco più di 10.000 bottiglie –, ed è interamente dedicata al Saint-Émilion Grand Cru Classé, un tipico blend bordolese i cui profumi, eleganti e aggraziati, rappresentano un biglietto da visita davvero entusiasmante.
"