Untitled-1

Château Grand Clapeau Olivier


Quella che è la regione francese di Bordeaux, rappresenta la zona più grande rientrante sotto una denominazione di origine controllata (AOC). Grazie al clima temperato, mitigato dalle brezze oceaniche, e per merito dei terreni particolarmente adatti alla viticoltura, sono facilmente coltivati sia vitigni a bacca rossa, quali cabernet sauvignon, merlot e cabernet franc, che uve a bacca bianca, quali sémillon, sauvignon e muscadelle. Alcune sottozone di Bordeaux, inoltre, si sono negli anni guadagnate una reputazione ineguagliabile, grazie a vini dal potenziale di invecchiamento capace di arrivare anche al mezzo secolo se non oltre! Non a caso, alcuni dei vini più costosi al mondo ci arrivano direttamente dalle terre bordolesi, che come nessun’altra regione vitivinicola rappresentano l’emblema della massima qualità enologica internazionale.
In questo palcoscenico, esattamente nel territorio del comune di Blanquefort, nella zona della Gironda, si incontra la tenuta vitivinicola di Château Grand Clapeau Olivier. Ci troviamo nella denominazione di origine dell’Haut-Médoc, e nello specifico gli appezzamenti aziendali di Château Grand Clapeau Olivier sono ufficialmente classificati dal 2011 come Cru Bourgeois du Médoc e Cru Bourgeois du Haut-Médoc.
In una superficie vitata che complessivamente arriva a coprire circa 36 ettari, le varietà vitate che sin incontrano tra i filari di Château Grand Clapeau Olivier sono quelle del merlot (45%), del petit verdot (3%) e del cabernet sauvignon (varietà principale con il 52%). Le viti generalmente beneficiano di un clima temperato oceanico, il suolo e il sottosuolo di Château Grand Clapeau Olivier sono composti in proporzioni variabili da ghiaia e argilla, e la tenuta pratica una viticoltura ragionata, per cui nel massimo rispetto dell’ambiente, della natura, dell’ecosistema e della biodiversità, stagione dopo stagione si arrivano a vendemmiare uve sane e schiette, ricche e concentrate in ogni più piccola sfumature organolettica.
In cantina, per la vinificazione la tenuta Château Grand Clapeau Olivier applica il tradizionale metodo, per cui la fermentazione alcolica è eseguita parte in vasche di acciaio a temperatura controllata e parte in vasche di cemento termoregolato. A seguire, con l’invecchiamento prendono forma bottiglie dal carattere unico e inimitabile. Vini che meglio di qualunque altro riescono a raccontare a meraviglia il terroir di appartenenza. Etichette da provare!