Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Château de Ribebon


L’azienda “Domaines Alain Aubert” ha preso vita da dirette discendenze di nuclei familiari che sin dal lontano XVII secolo sono dediti alla vitivinicoltura. Ci troviamo esattamente nella regione francese di Bordeaux, con precisione tra Saint Émilion e Castillon la bataille: è qui dove si incontrano i possedimenti aziendali, elencati in Château German e Château Hyot per quanto riguarda le proprietà di Bernadette Faure, e in Château la Couspaude Château Haut-Gravet, Château de Macard e (per l’appunto) Château de Ribebon per quanto riguarda le appartenenze di Alain Aubert. Quest’ultimo, in particolare, ha da sempre impostato l’azienda in base a una precisa filosofia, secondo la quale ogni vino di ciascuna tenuta deve essere accessibile a tutti, proponendo allo stesso tempo i massimi livelli qualitativi possibili. Gli elevati standard produttivi, non a caso, caratterizzano tutte le etichette corrispondenti a ciascuna singola tenuta dei “Domaines Alain Aubert”.
Oggi, in continuità con le secolari tradizioni di famiglia, sono attive in azienda anche le figlie di Alain e Bernadette, per cui operanti nell’impresa si incontrano Cecile (insieme al marito Bruno Macarez) Heloise e Amélie, ciascuna incaricata di coprire un ruolo determinato e ben preciso. Dei 250 ettari di proprietà aziendale, circa 55 ettari rispondono alla tenuta dello Château de Ribebon, i cui filari arrivano a toccare un’età media di circa quarant’anni. Nella zona di Pessac sur Dordogna, su terreni ricchi di argilla e calcare con rocciosi strati superficiali, le viti vengono allevate nel massimo rispetto di ambiente, natura, biodiversità ed ecosistema.
Partendo da grappoli qualitativamente impeccabili, sani e schietti, ricchi in ogni più piccola sfumatura organolettica, in cantina la selezione delle uve è rigorosa, mentre la fermentazione alcolica viene svolta in acciaio a temperatura controllata. A seguire, l’invecchiamento varia dai 12 ai 24 mesi ed è eseguito in botti di rovere. Nascono in questa maniera etichette eccellenti: vini da non lasciarsi sfuggire.