Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Château de Pibarnon


Negli anni ’50, Modesto Ramognino, un muratore italiano originario del Piemonte, decise di investire i propri risparmi comprando poco più di tre ettari vitati arroccati sulla collina di Pibarnon, nella Provenza francese. In poco tempo, con tenacia e costanza, iniziò a produrre vini rossi che, per precisione ed eleganza, rievocavano il grande Barolo italiano. Ad accorgersi di ciò fu il conte Henri de Saint-Victor, che rilevò Château de Pibarnon nel 1978. Da allora a oggi, l’estensione dei vigneti è aumentata di oltre dieci volte e la produzione supera le 200mila bottiglie annue. L’azienda è attualmente guidata da Eric, figlio del conte Henri de Saint-Victor, e poggia il proprio prestigio quasi interamente sul vitigno del mourvèdre che, di fatto, trova nella AOC Bandol la sua piena espressione strutturale, riuscendo a manifestare eleganza e austerità come i grandi vini piemontesi sanno fare. Al momento, le etichette di Château de Pibarnon occupano puntualmente un posto d’onore alla tavola dei migliori vini francesi e non solo. Dai rossi più giovani ai grandi millesimi più maturi, si passa per il rosé, autentico vessillo della regione ed espressione tra le più qualitative della tipologia, senza tralasciare il Bandol bianco, ricco di fragranza, potenza e piacevolezza.

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.