Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Casa Rossa


"“Siamo una piccolissima azienda familiare e per questo abbiamo scelto di fare tutto da soli, dalla potatura alla vendemmia, alla vinificazione, sino all’imbottigliamento e all’etichettatura, seguendo tutte le fasi della nostra produzione”: riportate alla lettera, sono queste le parole con cui i proprietari aziendali di Casa Rossa ci invitano a scoprire la loro realtà vitivinicola, situata a Lucolena, sulle colline di Greve in Chianti.
Nata da un’intuizione di Tommaso e Concetta, marito e moglie, l’impresa ha iniziato a prendere forma a metà degli anni ’70 del secolo scorso, partendo dall’acquisto di una vecchia casa colonica. A seguire, a Tommaso e Concetta si è aggiunta anche la figlia Alessandra, e successivamente anche il marito di quest’ultima, Luca, che non ha mai dimenticato di avere avuto il nonno cantiniere al Castello di Volpaia.
La passione e la tradizione si sono unite, per arrivare a esprimersi oggi nelle etichette di Casa Rossa, frutto di un amore incondizionato e infinito per le proprie terre, per le proprie vigne e per il proprio lavoro.
Tra i filari aziendali, la conduzione viene definita come “biologica non certificata”, nel senso che il rispetto dell’ambiente, della natura, dell’ecosistema e della biodiversità è massimo, per cui adoperando esclusivamente rame e zolfo e senza l’uso di diserbanti chimici e di prodotti di sintesi, si arrivano a raccogliere uve qualitativamente impeccabili.
In cantina, la filosofia perseguita non è molto diversa da quella applicata nel vigneto, cosicché nel segno di più alti standard, le uve vengono lavorate e interpretate esaltando tutto quanto la stagione e il territorio sono stati in grado di raccontare nel frutto.
Al netto di tutto, il risultato è dato da etichette altamente identitarie del terroir di provenienza, nonché specchio fedele di quello che è il più bel lato del Chianti Classico. Partendo dal “Dannata” si passa al Rosato “Madame Osé”, per concludere con il Bianco di Toscana “Bisbiglio”: tre etichette al momento, che rappresentano una filosofia integralista e pura, che non scende mai a compromessi, per arrivare a regalare al sorso un’espressione senza filtri e senza fronzoli. Vini da non mancare.
"