Untitled-1

Capanna


L’azienda agricola Capanna è di proprietà della famiglia Cencioni fin dal 1957; situata nella zona di Montosoli, a nord di Montalcino, è stata fondata da Giuseppe Cencioni ed è stata una delle prime aziende dell’epoca moderna del Brunello. Già negli anni ’60, infatti, imbottigliava autonomamente i propri vini e, dopo il riconoscimento del Brunello di Montalcino DOC avvenuto nel 1966, Giuseppe fu uno dei 25 fondatori del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino.
La produzione, inizialmente di poche migliaia di bottiglie, è andata aumentando con l’impianto di nuovi vigneti e, nel 1975, è iniziata l’esportazione del Brunello di Montalcino DOC verso Germania, Stati Uniti d’America, Canada, Svizzera, Belgio, Olanda, Giappone, Austria, Polonia e Danimarca.
L’azienda Capanna viene ancora oggi condotta a livello esclusivamente familiare, sia sotto il punto di vista agronomico che sotto quello enologico, avvalendosi inoltre della collaborazione dell’enologo Paolo Vagaggini.
I vigneti aziendali, tutti ubicati nella zona di Montosoli, si trovano a nord di Montalcino, ma con esposizione a sud-est; il particolare micro-clima, unito alle favorevoli caratteristiche dei terreni, determina la produzione di vini di ottima struttura, ma sempre con buona acidità, eleganti e fruttati.
A partire dagli anni ’60 sono stati impiantati nuovi vigneti di sangiovese che si sono aggiunti a quelli già esistenti, portando la proprietà totale ai 20 ettari odierni.
Durante questo lungo periodo è stata operata anche una specializzazione dei vigneti, attraverso l’attenta selezione dei migliori cloni di sangiovese e di antichi ceppi di moscato bianco e l’adozione di nuove pratiche agronomiche volte al miglioramento dell’ecosistema vigneto e della qualità del prodotto finale.
L’azienda produce tutte le denominazioni di origine che insistono sul territorio di Montalcino, come il Brunello di Montalcino DOCG, anche Riserva, il Rosso di Montalcino DOC, il Moscadello di Montalcino DOC, anche Vendemmia Tardiva e il Sant’Antimo DOC, a cui si aggiungono due vini ad indicazione Toscana IGT, olio extravergine di oliva, grappe di Brunello e di Moscadello.