Untitled-1

Prosecco Millesimato

Cosa si intende con Prosecco millesimato?

Per un Prosecco millesimato vengono solitamente utilizzate le uve migliori, provenienti dai vigneti più vocati e meglio esposti. La resa per ettaro è tenuta sotto controllo per favorire la concentrazione degli aromi e delle sostanze estrattive nell'uva. L'uva raccolta è selezionata manualmente per scartare i grappoli non perfetti.

Come si produce il Prosecco millesimato?

Dal punto di vista della vinificazione, un Prosecco millesimato viene solitamente affinato più a lungo sui lieviti, sviluppando così un perlage più fine e persistente e aromi più complessi, con note di crosta di pane e pasticceria. Il residuo zuccherino è spesso inferiore rispetto a un Prosecco base, per esaltare la purezza del frutto e la mineralità.

Le zone di produzione più vocate

Infine, i Prosecco millesimati provengono spesso da zone particolarmente vocate come Rive, Cartizze o vigneti a Conegliano Valdobbiadene DOCG, dove i suoli, l'esposizione e il microclima permettono di ottenere uve di straordinaria qualità.

Tutte queste attenzioni si traducono in un vino più complesso, longevo ed elegante, perfetto per accompagnare tutto il pasto o per occasioni speciali. Ovviamente, la qualità ha un costo e un Prosecco millesimato è solitamente più caro di un Prosecco base, ma la differenza nel bicchiere è netta e giustifica la spesa per gli appassionati.

Con cosa abbinare il Prosecco millesimato?

Il Prosecco millesimato è perfetto per vari abbinamenti. In fase aperitivo si sposa con finger food raffinati come blinis al salmone o tartare di ricciola. Ma è anche ideale per antipasti come plateau di crostacei, ostriche o caprese di bufala.

Ottimo con primi piatti delicati come risotti a verdure o frutti di mare e paste cremose come i tortelli. Se però dobbiamo dirla tutto, è il non plus ultra con secondi di pesce al forno, fritture leggere o sushi.

Se invece sei in vena di osare, ti consigliamo l'abbinamento con carni bianche dalla texture delicata come petto d'anatra o coniglio con patate. Se ti senti invece più prudente abbinalo con formaggi freschi e cremosi come robiola, crescenza o Parmigiano di media stagionatura.

Oppure puoi berti un bel flute a fine pasto con un sorbetto o una mousse al limone.

Hai visualizzato di 27 prodotti

Mostra di più

Loading...
|