Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Pievalta


Nata nel 2002 per merito della lungimiranza della nota azienda vinicola franciacortina “Barone Pizzini”, che all’epoca ha scelto di investire nel territorio delle Marche, la cantina Pievalta si trova in provincia di Ancona, ed esattamente a Maiolati Spontini, nel cuore del territorio dei Castelli di Jesi.
Puntando sulle grandi potenzialità del Verdicchio, unanimemente considerato come una tra le varietà vitate autoctone più importanti d’Italia, l’azienda può contare al momento su oltre 26 ettari di vigneti, gestiti sin dall’inizio rispettando i canoni biologici, e dal 2005 condotti secondo le norme dell’agricoltura biodinamica. Tra i filari, il rispetto di ambiente ed ecosistema è massimo, e le piante sono curate in maniera tale da mantenerne attive tutte le funzioni e le forze naturali di autodifesa contro parassiti e malattie.
Nonostante le enormi difficoltà, in vigna tutte le operazioni sono svolte manualmente, e le tecniche agronomiche adottate puntano a un unico e primario obbiettivo: garantire il più alto livello qualitativo del frutto. Grappoli schietti e pregiati, quindi, arrivano in cantina, dove ogni passaggio lavorativo è volto a preservarne ed esaltarne le peculiarità intrinseche.
Un team composto da esperti professionisti si avvale delle migliori e più innovative strumentazioni enologiche, per arrivare a ottenere vini che, tra le altre cose, dal 2009 non conoscono nessun coadiuvante di origine animale, per cui si possono fregiare a tutti gli effetti della certificazione di qualità vegetariana “vegan”. Partendo dal “Dominè” si arriva al “San Paolo”, passando per una gamma di etichette che, stagione dopo stagione, vendemmia dopo vendemmia, si dimostra solida, piena di grinta e di carattere.
Spesso premiati con importanti riconoscimenti dalla critica del settore, tutti i vini che escono dalla cantina Pievalta si attestano su elevatissimi livelli qualitativi, facendo sì che la stessa cantina Pievalta sia oggi riconosciuta come una tra le più prestigiose e autorevoli firme dell’intera denominazione del Verdicchio del Castelli di Jesi.