Untitled-1

Casaretti

Dal 1911 la cantina Casaretti produce e vinifica uve tipiche del territorio veronese, trasformandole in vini schietti ma garbati, caratterizzati da una continuità qualitativa strabiliante. La storia dell’Azienda Agricola Casaretti nasce dall’impegno e dalla volontà di Agostino, che oltre 100 anni fa impara tutti i segreti dell’arte della viticoltura e della vinificazione dal padre, trasmettendole poi al figlio Lorenzo. Nel 1970 è lui a guidare l’azienda, proseguendo e consolidando il cammino tracciato dal padre, con una produzione che punta tutto sulla qualità, dalla vigna alla cantina. Attualmente a gestire la tenuta, portando avanti l’obbiettivo della qualità senza compromessi, ci sono i figli di Lorenzo, Giammaria e Stefano, interpreti di una lunga tradizione famigliare legata al territorio di Bardolino.

I vigneti Casaretti si estendono a Calmasino, in provincia di Verona e proprio nel cuore della denominazione Bardolino Classico. Qui, sulla sponda orientale del Lago di Garda, tra le morbide colline di origine morenica, si coltivano le varietà tipiche del territorio, come corvina e corvinone, rondinella e molinara per i vitigni a bacca nera, mentre tra quelli a bacca bianca spicca la garganega. Le vigne sono collocate su terreni differenti per origine del suolo e condizioni microclimatiche, offrendo quindi nelle uve un grande spettro aromatico, valorizzato da una viticoltura biologica e un lavoro in cantina per nulla interventista, che riflette l’amore per la natura e il territorio di Bardolino.

Passando alle etichette proposte da Casaretti, troviamo vini dall’impostazione moderna ma dallo stile territoriale, come il Bardolino Chiaretto Classico “Rosa dei Casaretti”, un intrigante vino rosato intenso e fruttato, ottenuto dal bland di uve corvina, rondinella e molinara. Seguono il Bardolino Classico “La Nogara”, un rosso a base corvina (70% ), dal profilo vivace e fruttato e lo Spumante Bardolino Chiaretto, che si contraddistingue per un sorso succoso, fresco e fragrante. Seguono rossi e bianchi prodotti principalmente sempre con uve autoctone e sempre nello stile Casaretti: rese basse, coltivazione biologica e cura meticolosa di ogni fase della lavorazione.