Untitled-1

Al di là del Fiume


"Promuovere il rispetto per l’ambiente, il benessere dell’uomo attraverso un’alimentazione più sana, con un occhio di riguardo al sociale, al recupero delle antiche tecniche agricole e alla conoscenza e valorizzazione del territorio: obiettivi ambiziosi che stanno alla base del progetto dell’Azienda Biologica e Biodinamica Al di là del Fiume.
La filosofia che accomuna Daniela, Gabriele e Adriano si fonda sulla forza dell’unione tra persone, sull’energia naturale della terra; lavorare in armonia con il cosmo e senza stravolgere i ritmi naturali per ricavare il meglio dalle uve, lasciando l’ambiente il più possibile integro, nel rispetto della natura e della biodiversità.
Azienda agricola, associazione culturale e agriturismo, si trova nelle campagne di Marzabotto, nei pressi dell’oasi naturalistica di Monte Sole, e comprende tre ettari di vigneto, un ettaro di orto e mezz’ettaro dedicato alla coltivazione di frutti dimenticati; vengono coltivati esclusivamente vitigni autoctoni, come albana, barbera, grechetto gentile e il raro montuni. I vini sono realizzati utilizzando tecniche di vinificazione naturali, senza l’utilizzo di additivi e conservanti e senza aggiunta di solforosa.
Anche i nomi dei vini prodotti, pochi (in totale 18.000 bottiglie) ma espressione del territorio e della filosofia aziendale, richiamano simpatiche espressioni del dialetto locale: il pignoletto Birichèn, le barbera in anfora Dagamò e Saramat, l’albana in anfora Fricandò e l’assemblaggio di uve bianche Zirudèla.

"