Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Domaine Françoise Bedel & Fils


Lungo la strada dello Champagne il primo comune che si incontra è quello di Crouttes-sur-Marne: è qui che si trova l’azienda vitivinicola Françoise Bedel & Fils che, per l’appunto nella regione della Champagne - ma si potrebbe dire anche in Francia, in generale - rappresenta da sempre la “grand dame” del movimento biodinamico. Azienda a conduzione familiare, la cantina di Françoise Bedel può contare su una superficie vitata di circa 8,4 ettari, impiantati per la maggior parte con viti di pinot meunier, alle quali sono affiancate, se pur in misura ridotta, anche viti di chardonnay e di pinot noir.
In vigna, come già anticipato, sono seguite con rigore tutte le norme del celebre Rudolf Steiner, per cui si fa largo impiego dei preparati 502, 503, 504, 505, 506 e 507, il terreno viene mantenuto ossigenato, e si cerca di promuovere il massimo scambio tra il suolo e le piante, il tutto ovviamente nel massimo rispetto di quello che è l’equilibrio dell’ambiente, della natura, dell’ecosistema e della biodiversità.
Tutte le operazioni, sia tra i filari che in cantina, seguono il calendario ancestrale proposto dallo stesso regime biodinamico, e si tengono in grande considerazione le fasi lunari soprattutto durante le operazioni di imbottigliamento e di sboccatura degli Champagne.
Puntando, per l’appunto, sul pinot meunier in primis, la cantina di Françoise Bedel da sempre inserisce questa varietà nei suoi uvaggi in percentuali insolite per questa zona, andando a creare cuvée come altre è difficile incontrare. Raramente l’azienda produce millesimati, perseguendo, al contrario, la filosofia di esaltare il terroir e non la singola annata, e quindi proponendo sempre vini con grandissima personalità nonché di elevatissima qualità. Ecco allora che abbiano “Origin’elle”, “Dis Vin Secret”, “Entre Ciel et Terre”, “L’Ame de La Terre”, “Comme Autrefois” e “Robert Winer”: bollicine uniche e inimitabili, ovvero Champagne che vi racconteranno la più vera essenza enoica delle più prestigiose terre francesi.