Untitled-1

A.Robert


68 appezzamenti diversi, situati tra la Valle della Marne e la Côte des Blancs: è questo il punto di partenza da cui prende le mosse la maison “A.Robert”, che come riporta la data sotto al logo, è dagli inizi del XVIII secolo - esattamente dal 1722 - che lavora giorno dopo giorno per valorizzare il territorio e i suoi frutti.
Inutile specificare che ci troviamo in Francia, ovviamente nella regione della Champagne. È qui dove un gruppo di persone appassionate del proprio lavoro, si muovono all'unisono verso una continua ricerca dell'equilibrio, senza presunzione ma con il coraggio nell'individuare peculiarità uniche.
Si parte allora dal lavoro tra i filari, dove nel massimo rispetto dell'ambiente, della natura, dell'ecosistema e della biodiversità, l'obbiettivo è quello di arrivare a raccogliere frutti superbi, sani e schietti, ricchi e concentrati in ogni più piccola sfumatura organolettica. Potendo contare su una vasta varietà di appezzamenti vitati, molti dei quali anche classificati come Premier Cru, le uve che sono vendemmiate, stagione dopo stagione, riflettono terroir diversi, ognuno dei quali ben delineato da carattere, identità e singolarità.
Con la ferma convinzione che il buon vino nasca in vigna prima che in cantina, anche lo stesso lavoro in cantina non è tuttavia da sottovalutare, per cui i passaggi della vinificazione e dell'invecchiamento non vengono mai presi alla leggera, bensì vengono interpretati come fasi delicate da intraprendere per l'esaltazione di tutto quanto la stagione e il territorio hanno saputo plasmare nel frutto.
Partendo dallo Champagne Alliance n° 16 e passando all'Alliance n° 16 Rosé, senza ovviamente tralasciare il Blanc de Blancs, il Premier Cru e Ancrages Vintage, ecco che il risultato è dato da cuvée semplicemente eccezionali. Cuvée che non rappresentano il solito Champagne, ma cuvée che raccontano di un Champagne fresco, equilibrato e generoso. Uno Champagne da condividere. Uno Champagne da amare. Semplicemente... Champagne!