Untitled-1

Trevisan


L'azienda Trevisan consta di circa 2,5 ettari di vigneto e si trova nel comune di Cortona, con un ettaro a Pietraia e i restanti a Farneta. A Pietraia il terreno, a circa 260 metri di altitudine, è pianeggiante e tendenzialmente argilloso; qui, il Lago Trasimeno, che dista molto poco, funge da ottimo mitigatore e l'impianto, a partire dal 2015, è stato interamente rinnovato. A Farneta, invece, a circa 280 metri di altitudine, in un terreno a medio impasto, si trova il vigneto riservato interamente al syrah. La presenza del syrah nel cortonese si pensa che sia dovuta alla propagazione di raccolte private dopo che il Conte di Montecarlo di Lucca, nei primi del Novecento, di ritorno da un viaggio in Francia, l’aveva introdotto in Toscana. L'azienda Trevisan, nel desiderio di dar voce alle molteplici potenzialità del syrah, ha dedicato a questa varietà tutti i suoi vini: "Candito", vino a base syrah, che rende omaggio al soprannome dato da bambino al padre dell'attuale proprietario perché goloso di frutta candita; "Il Tata", Vin Santo che unisce la tradizione al presente; il "Solo Syrah" rosato che nasce dall'intento di dar vita a un vino friendly, senza però trascurare la qualità delle uve e la vinificazione. La Trevisan è un'azienda in cui lavori in vigna hanno sempre scandito le stagioni, come la festa per la vendemmia o il primo assaggio del vino nuovo nel giorno di San Martino e, a partire dal 2013, dopo alcuni lavori di ristrutturazione della cantina e un relativo ammodernamento delle attrezzature, si è deciso, finalmente, di iniziare ad imbottigliare il proprio vino e a commercializzarlo. Nel gennaio 2018, poi, si è avviato l’iter per l’ottenimento della certificazione BIO; con l'intento di salvaguardare la biodiversità e il paesaggio agricolo, si adottano, infatti, specifiche tecniche colturali e di allevamento che consentono una gestione sostenibile delle risorse naturali.