Untitled-1

Marinferno


Mariferno è un progetto nato nel 2016 per dare un nuovo corso a un’azienda agricola storica del territorio piacentino sita a Vicobarone, in Val Tidone, nel cuore dei colli piacentini. L'azienda Agricola Monferrina ha infatti origini feudali e appartiene alla famiglia G. Sforza Fogliani sin dal 1500.
Si trova nell'antico borgo di Vicobarone, in Val Tidone, sui Colli Piacentini, tra l'Emilia Romagna e Lombardia e, l'intera proprietà, comprende 50 ettari di terra e una villa dei primi del Novecento, al centro del paese, di fronte al seicentesco Oratorio di San Rocco.
La Monferrina, riconosciuta "azienda storica" del territorio, è sempre stata dedita alla produzione di vino; all'inizio del Novecento ci si dedicava prevalentemente alla vendita delle uve, negli anni quaranta, poi, l'attività si è spostata su vino sfuso di produzione propria e dagli anni sessanta è iniziato l'imbottigliamento.
L'anno della vera e propria svolta è stato, però, il 2016; quest'ultimo, infatti, ha visto rinascere la cantina con un progetto nuovo, che prevede anche la conversione a biologico e che unisce vino, paesaggio e creatività, al fine di produrre vini artigianali, espressione del territorio. Marinferno è l’anagramma di “Monferrina”, nome storico dell’azienda agricola e primo motore di questo progetto.

Le vigne di proprietà sono distribuite sui terreni di due poderi, Badenigo e Solana, a un'altitudine compresa tra i 160 e i 250 metri, per un totale di 18 ettari, con esposizione a Sud-Est e Sud-Ovest.
Il terreno ha una forte matrice argillosa, con un buon contenuto calcareo, ideale per vini bianchi minerali e ricchi di profumi e vini rossi strutturati e corposi.
Presso Marinferno si coltivano Malvasia di Candia aromatica, Ortrugo, Barbera, Bonarda e Pinot Nero.

Il marchio Marinferno produce vini – da agricoltura biologica – “naturalmente spettinati” ed è socio FIVI, Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti.
La gamma include dunque il "Foglianella", ottenuto da uve ortrugo e chardonnay surmature, pigiate intere con pressatura soffice; lo "Sforzino", da uve barbera e croatina raccolte in epoche diverse; lo "Spigone", vino bianco macerato, ottenuto con uve di malvasia di candia e ortrugo; "La Fame", vino armonioso e complesso, dal grande impatto emotivo, prodotto a partire da vecchie vigne di barbera.