Untitled-1

Domaine Marc Colin et Fils


Il domaine “Marc Colin et Fils”, relativamente giovane ma allo stesso tempo immerso in una terra di antica sapienza enologica, ha saputo da subito raccontare una storia interessante: la sua. Verso la fine degli anni Settanta del secolo scorso, è stato Marc Colin, insieme con la moglie Michèle, che ha dato vita a quello che oggi è il domaine “Marc Colin et Fils”. Dopo aver rilevato alcuni appezzamenti vitati che si sono andati a unire ad altri appezzamenti già posseduti dalla famiglia Colin, il domaine inizialmente poteva contare su circa sei ettari complessivi, distribuiti tra i comuni di Puligny-Montrachet, Chassagne-Montrachet e Saint-Aubin.
Oggi sono Caroline e Damien, due dei figli di Marc e Michèle, che dirigono l’azienda, la quale si è ampliata arrivando a possedere una superficie vitata di 12 ettari, rientranti in ben 26 diverse denominazioni, appartenenti ai comuni di Puligny-Montrachet, Chassagne-Montrachet, Saint-Aubin e Santenay.
Nel pieno rispetto dell’ambiente, della natura, del territorio e della biodiversità, la tenuta è condotta in parte seguendo i dettami della coltivazione sostenibile e in parte secondo le norme dell'agricoltura biologica. Tra i filari, la lavorazione meccanica regolare e costante permette di evitare il diserbo chimico e quindi di ottenere una qualità dell'uva impeccabile, con grappoli che puntualmente, annata dopo annata, si presentano all’appuntamento della vendemmia con acini schietti, sani e concentrati in ogni più piccola sfumatura organolettica.
La produzione del domaine “Marc Colin ed Fils” comprende denominazioni sia regionali che comunali, tra cui sono annoverati appezzamenti 1er Cru e Grand cru, per un totale annuo di circa 80mila bottiglie, il 90% delle quali è rappresentato da vini bianchi, mentre il 10% è costituito da vini rossi. I vini bianchi sono invecchiati, maturati e affinati nella ricerca di purezza, eleganza e lunghezza. I vini rossi sono invece vinificati con un obiettivo di freschezza, alla ricerca di frutta croccante e tannini setosi.