Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Draga


L'azienda Draga prende il nome dalla zona ove si trovano i vigneti di proprietà, sulla collina di San Floriano del Collio, in provincia di Gorizia. Qui la vite è presente sin dall'anno 1100; protetta, infatti, dalle fredde correnti delle Alpi a nord e cullata dalla brezza marina dell'Adriatico a sud, la zona è ideale per la viticoltura. Fondata agli inizi del 1900 da Ivan Miklus, il quale acquistò qui dei terreni da destinare alla coltivazione della vite e avviò, nella piccola rimessa della casa, la produzione di vini in botti di cemento, prima sfusi e successivamente anche imbottigliati, oggi l'azienda Draga è gestita da Mitja Miklus e dai suoi instancabili genitori Anna e Milan, guidati dalla stessa passione e determinazione degli antenati. La proprietà si estende intorno alla cantina ed è suddivisa in due diversi appezzamenti: Draga e Breg, entrambi oltre i 200 metri di altitudine. Riconosciutogli, negli anni, il premio Eco-friendly, l'azienda porta avanti una produzione a basso impatto ambientale, nella convinzione che se rispetti la natura e la terra loro non ti tradiranno mai: i vigneti, quindi, sono totalmente inerbiti, non si impiegano pesticidi, si utilizza l'energia verde generata da due impianti fotovoltaici e l'acqua piovana viene recuperata per uso agronomico e per la pulizia dei macchinari agricoli. L'azienda Draga produce prevalentemente vini bianchi, il cui valore è universalmente riconosciuto, vedi la Ribolla Gialla 2009 cui Bibenda ha attribuito i 5 grappoli o la Malvasia 2011 premiata da Decanter, ma dal 2012 si dedica anche alla creazione di vini spumante Metodo Classico; il pas dosè, per esempio, di indiscussa qualità, è ottenuto a partire da riesling renano e chardonnay, presenta un perlage fine e persistente e se al palato si distingue per morbidezza e grande cremosità, al naso conquista grazie alle note decise di agrumi freschi, in particolare pompelmo, alle quali si aggiungono, poi, sentori di vaniglia, crosta di pane e pietra focaia.