Untitled-1

David Duband


La cantina di David Duband sorge nel cuore della Côte de Nuits ed è, indubbiamente, tra le più rappresentative della Borgogna.
La famiglia Duband è legata a doppio filo a queste terre; il tutto inizia, infatti, nel 1965, quando il padre di David, portando già avanti ben 15 ettari vitati, conferiva le sue uve alle cooperative di Beaune. Nel '91, però, David decide di avviare una propria produzione e prima prende in affitto un ettaro e mezzo di terreno, poi, nel '95, eredita anche la tenuta del padre.
David si è imposto, fin da subito, nel panorama vitivinicolo della Borgogna grazie al suo stile deciso e marcato, sempre teso alla produzione di vini puliti ma anche di chiara intensità.
I suoi primi vini lo ponevano tra i ""modernisti"", alla ricerca di grandi concentrazioni nei vini, ma con gli anni la sua mano si è evoluta sempre più e anche i tannini sono diventati eleganti e vellutati. David, oggi, lavora 17 ettari di vigna, ma la metà delle uve viene conferita a François Feuillet, proprietario dei vigneti, e dunque la produzione massima è di 85 mila bottiglie, per il 75% prodotte a partire da uve pinot nero.
Questo vitigno, con David, si esprime in vini dal colore rosso intenso e note speziate, in cui la mineralità è perfettamente fusa con i tannini, sempre fini e morbidi.
In definitiva, dal ""piccolo"" Bourgogne Pinot Noir, passando per i Villages dove le ogni più lieve sfumatura si manifesta già al naso, fino ai grandi Crus dove il terroir la fa da padrone con mineralità spiccate, David Duband si dimostra, sempre, abile e capace nell'interpretare i frutti straordinari della Borgogna, e si conferma una figura di spicco tra i vignerons della Côte d'Or.