Untitled-1

Cru Monplaisir


Nove ettari in totale, per due distinti appezzamenti vitati, dei quali uno composto da suoli prevalentemente argillosi, mentre l’altro costituito da terreni alluvionali e ghiaiosi. Da qui si parte per arrivare a scoprire quello che è Cru Monplaisir, azienda vitivinicola situata nella regione francese di Bordeaux. Un’impresa, quella di Cru Monplaisir, che attualmente risponde ai nomi di Julie Médeville e di Xavier Gonet, i quali oltre a essere moglie e marito sono rispettivamente, la prima, anima del piccolo Château Gilette, nonché appartenente a quella famiglia che in Francia è soprannominata come gli “Antiquaire du Sauternes”, e il secondo, enologo di successo proveniente da una famiglia di vitivinicoltori originaria di Mesnil sur Oger. Non proprio gli ultimi arrivati nel mondo del vino, insomma, ma una coppia che, oltre a essere unita nella vita privata, è unita e impegnata nella gestione e nella produzione di tutte quelle etichette che sono al momento identificate dal brand Gonet-Medeville. E proprio sotto il brand “Gonet-Medeville” rientrano, per l’appunto, i vini di Cru Monplaisir, classificati Bordeaux Supérieur. Tra i filari, la composizione varietale vede prevalere il merlot, con il 75%, seguito dal 20% di cabernet sauvignon e dal 5% di cabernet franc. Viti allevate nel pieno rispetto di ambiente ed ecosistema non conoscono prodotti chimici, e arrivano a produrre uve schiette e pregiate. Grappoli che in cantina sono vinificati secondo le regole tradizionali, per dare vita a vini che vengono lasciati maturare in botti di legno. In questa maniera, rispettando secoli di tradizione e seguendo antichi saperi, nascono le etichette di Cru Monplaisir, frutto di perseveranza, costanza e fatica da un lato, ma d’altro canto anche figlie di competenza, professionalità e talento. Vini, quelli curati da Julie Médeville e di Xavier Gonet, eccellenti e di assoluto livello, da far rientrare sicuramente tra le migliori espressioni delle denominazioni cui appartengono.