Untitled-1

Clos de Luz


L'azienda vinicola Clos de Luz si trova in Cile, nella Valle di Almahue, una piccola area vitata di soli 120 ettari tra l'oceano Pacifico e le Ande. Nota per essere il “luogo di nascita” del vitigno Carménère in Cile, la regione di Almahue è una delle aree del mondo in cui questo vitigno viene coltivato da tempo immemorabile, fin dai tempi della colonizzazione spagnola. Attualmente Clos de Luz si estende per 33 ettari ed è condotta da Gabriel Edwards, discendente di coloro che per primi acquistarono l'azienda nel 1892. La maggior parte delle attuali vigne furono piantate nel 1945 da Luz, la nonna di Gabriel, a cui è dedicato il nome della tenuta. I terreni vengono lavorati esclusivamente manualmente, con vanghe e attrezzi trainati da cavalli, come una volta. Per rigenerare le vigne e decompattare il suolo vengono piantate erbe aromatiche, senape, fave e avena; la biodiversità viene preservata con coltivazioni biologiche e selezioni massali (non clonali), che rispettano la diversità genetica, che rende unica ogni pianta. In questa zona, isolata dalla fillossera, i vini acquistano ricchezza e complessità uniche; lo stile produttivo privilegia freschezza, acidità e sentori fruttati, con un uso del legno ben calibrato e mai eccessivo. Nascono così i vini rossi aziendali, intensamente espressivi e dal carattere spiccato: Massal 1945 Carménère, Massal 1945 Cabernet Sauvignon, Massal 1945 Malbec.