Untitled-1

Château Grand-Puy-Lacoste


Eugène and Emile Borie si trasferirono nella zona di Bordeaux alla fine del XIX secolo, prima avviando un'attività di négoce e poi costruendo agli inizi del '900 una propria cantina. Per la famiglia Borie, l'occasione di acquistare Château Gran-Puy-Lacoste arrivò nel 1978. François-Xavier avviò da subito un progetto di rinnovamento e ammodernamento della proprietà, al fine di creare una struttura più adeguata a produrre vini di eccellenza. Immerso in una delle zone più affascinanti di Bordeaux, nel magnifico territorio di Pauillac dell'Haut-Médoc, Château Gran-Puy-Lacoste possiede circa 90 ettari, di cui 55 vitati che si distendono attorno al castello. I terreni sono coltivati per il 75% da cabernet sauvignon, 20% da merlot e 5% da cabernet franc. Le etichette prodotte sono due: "Château Gran-Puy-Lacoste" e "Lacoste Borie", entrambi blend dei tre vitigni classici di Bordeaux e parte dell'appellazione Pauillac. La famiglia Borie è inoltre proprietaria di Château Haut-Batailley, altro Grand Cru Classè di Pauillac.