Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Château Coutet


Costruito su quella che un tempo era una fortezza militare inglese risalente al XIII secolo, Château Coutet è stato trasformato in una tenuta vitivinicola nel 1643. Siamo in Francia, nella regione di Bordeaux ed esattamente a Barsac, zona rinomata per quelli che sono probabilmente i più famosi vini passiti al mondo, appartenenti sia alla stessa appellation di Barsac, che a quella di Sauternes. Con poco meno di quaranta ettari vitati, Château Coutet è l’azienda più grande della sua denominazione e può beneficiare di un terroir d’eccezione, in cui suoli a composizione mista, ricchi di calcare e argilla, donano alle uve freschezza, ricchezza e struttura. Tra i filari, con piante che si attestano su un’età media di 35 anni, a prevalere è la varietà vitata del sémillon, alla quale si aggiungono quella del sauvignon blanc e quella muscadelle. Un tempo appartenente alla famiglia Lur-Saluces, nota per possedere anche il celeberrimo Château d'Yquem, attualmente Château Coutet è di proprietà della famiglia Baly, che lo gestisce avvalendosi della preziosa collaborazione tecnica e commerciale della Baron Philippe de Rothschild S.A., al momento distributore esclusivo dei vini dello château.
In cantina, gli elementi naturali che le uve racchiudono sono interpretati ed esaltati seguendo rigorosi passaggi produttivi: la vinificazione è svolta in botti di rovere francese, dove poi successivamente il vino matura per circa 18 mesi prima dell’imbottigliamento. In gioventù generosi, floreali e contraddistinti da sfumature che ricordano gli agrumi, il miele e la vaniglia, i vini dello Château Coutet lasciano emergere, con il passare del tempo, toni profondi, caldi e speziati, che vanno ad armonizzarsi con ricordi esotici e canditi, così da arrivare a esprimere all’olfatto e al sorso, un’eleganza sensoriale degna dei migliori Barsac. Vini in sostanza - quelli che escono dallo Château Coutet - che si distinguono per la loro armonia, unica e delicata, e che sono da inserire tra i migliori vini figli della preziosa muffa nobile.