Untitled-1

Château Climens


Château Climens si trova nella parte meridionale di Bordeaux, nel distretto di Barsac. Il nome Climens nasce dal toponimo del luogo, ed è apparso per la prima volta su un contratto del 1547. La famiglia Roborel è stata l’artefice dell’espansione e del successo della tenuta, iniziando la vinificazione di vini rossi e bianchi sin dal XVII secolo.
Nel 1855 Henri Gounouilhou ha acquistato la proprietà e da quell’anno il territorio di Climens è stato classificato come Premier Cru. Château Climens è rimasto di proprietà della famiglia Gounouilhou fino al 1971 quando Lucien Lurton di Château Brane-Cantenac ne ha acquistato la tenuta. Il vitigno coltivato è Sémillon al 100 %, su una superficie vitata di 29 ettari, per una produzione media di 3.000 bottiglie all'anno. Château Climens è certamente il più verticale, elegante e minerale dei Sauternes, signore indiscusso di Barsac, secondo solo al leggendario Château d’Yquem. Le annate 1929, 1947 e 1949 sono state giudicate da Alexis Lichine, tra i più grandi esperti mondiali di vino, di gran lunga migliori di quelle di Château d’Yquem.