Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Château Brane-Cantenac


"Quello che oggi conosciamo come Château Brane-Cantenac è nato all'inizio del XVII secolo, e all'epoca l'allora piccola proprietà era nota come “Domaine Guilhem Hosten”, già ai tempi comunque realtà vitivinicola famosa per la qualità dei vini che produceva, tra i più apprezzati nonché tra i più costosi di tutta la regione francese di Bordeaux.
Nel 1883 il barone di Brane, noto anche come ""Napoléon of the Vineyards"", acquistò il castello, dopo aver venduto quello che attualmente è chiamato Château Mouton Rothschild. Successivamente, nel 1838, lo stesso barone “ribattezzò” la proprietà, aggiungendo accanto al nome di famiglia quello che identificava la zona dove si trovavano i vigneti, dando di fatto vita allo “Château Brane-Cantenac”.
Passato in seguito prima nelle mani della famiglia Roy, poi nel 1920 acquistato dalla “Société des Grands Crus de France”, lo Château è stato da ultimo rilevato da François Lurton, i cui discendenti ancora al momento ne detengono la proprietà.
Estesa su una superficie vitata che complessivamente copre circa 75 ettari, la tenuta vede crescere tra i propri filari uve di cabernet sauvignon, merlot, cabernet franc e carménère: ìn ogni caso piante allevate nel massimo rispetto di quello che è l’equilibrio dell’ambiente, dell’ecosistema, della natura e della biodiversità. Su terreni di varia composizione, ricchi di sabbia, argilla, calcare e ferro, di vendemmia in vendemmia sono raccolti grappoli sani e pregiati, schietti e concentrati in ogni loro sfumatura organolettica.
In cantina, sfruttando le più moderne tecnologie enologiche senza però mai prevaricare le più radicate tradizioni, ogni passaggio produttivo viene rigorosamente monitorato, inseguendo costantemente i più alti standard qualitativi possibili.
Nascono in questa maniera le etichette dello “Château Brane-Cantenac”: vini dal carattere determinato ed elegante allo stesso tempo, nonché specchio fedele di quella che è la più alta essenza enoica di Bordeaux, della zona del Médoc e di Margaux in particolare. Bottiglie da favola.
"