Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Château Branaire Ducru


"Saint-Julien è una delle Appellation del Médoc tra le più prestigiose in assoluto. Ci troviamo nei dintorni di Bordeaux, all’interno di un terroir rinomato in tutto il mondo per la creazione di vini rossi ineguagliabili, che non conquistano solo il palato di tutti gli appassionati, ma che ogni anno si collocano ai vertici qualitativi dell’intera produzione mondiale.
E’ in questa splendida zona che si trova Château Branaire-Ducru, classificato come 4ème Cru nell’elenco dei Grand Crus del 1855. Si tratta di un’azienda le cui origini ci consentono di andare indietro sino al 1680, anno in cui Jean-Baptiste Braneyre acquistò la proprietà dello Château, conscio delle grandi virtù che questi terreni sono in grado di infondere al vino.
Le vigne sono coltivate sulle dolci ondulazioni della Riviére, il territorio vicino all’estuario della Gironda, caratterizzato da terreni poveri e ghiaiosi, da sempre riconosciuti tra i migliori per produrre vini d’eccellenza. Non a caso, nella stessa area si trovano le famose Appellation di Pauillac, Saint-Estèphe e Margaux. Le vigne vengono rinnovate per piccole parcelle, in modo da tenere un’età media sempre attorno ai 35 anni e avere uve di buona complessità e concentrazione aromatica. Tra i filari si coltivano i vitigni classici di quest’area, e cioè cabernet sauvignon e merlot, a cui si aggiunge anche un pizzico di petit verdot. In cantina si seguono le regole della tradizione, per creare vini che possano rispecchiare perfettamente, annata dopo annata, e sempre con eleganza, il terroir d’origine.
Oltre al famosissimo Grand Cru Classé, lo Château Branaire Ducru produce anche una seconda etichetta, il “Duluc”, vino rosso che nasce dalla selezione delle uve che crescono all’interno dei vigneti più giovani. Entrambi i prodotti si contraddistinguono per uno stile inconfondibile, apprezzato e riconosciuto a livello internazionale dai più importanti critici di settore, in primis dal mitico Robert Parker.
"