Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Château Beau-Séjour Bécot


"La storia dei vigneti che oggi appartengono allo Château Beau-Séjour Bécot, situato all’interno della regione vitivinicola di Bordeaux, nel villaggio di Saint-Émilion, ci consente di volgere lo sguardo indietro di parecchie epoche. Sappiamo infatti con certezza che questa zona veniva coltivata dai romani già 2000 anni fa, come testimoniano diversi reperti recuperati al suo interno. Nel medioevo invece furono i monaci benedettini a occuparsi di queste vigne, producendo bottiglie già all’epoca degne di nota. Venendo alla storia più recente, la tenuta venne acquistata nel 1929 dalla famiglia Becot, che, da allora, ne è rimasta proprietaria. Oggi alle redini dello Château troviamo infatti Juliette, assistita dai consigli e dalle consulenze dell’amico di lunga data della famiglia, Michel Rolland, enologo di fama mondiale la cui presenza è sinonimo di qualità.
I vigneti dello Château Beau-Séjour Bécot si estendono per circa 22,5 ettari, situati sull'altopiano di St. Émilion. Siamo all’interno di un terroir caratterizzato da argilla e composti calcarei a dir poco eccezionali per la produzione di vini di pregio. Tra i filari, si coltivano merlot, cabernet franc e cabernet sauvignon, rispettivamente per il 73%, per il 21% e per il 6% dell’estensione totale dei vigneti. L'età media delle viti è di circa 45 anni, ma in alcune parcelle se ne trovano alcune che arrivano sino a 60-70 anni. La vinificazione avviene in serbatoi di acciaio inox di dimensioni variabili, a seguito di una macerazione a freddo che si protrae per 4 giorni. Il vino è affinato in botti nuove di rovere francese, provenienti da cinque diversi bottai.
Ogni anno si producono poco meno di 40.000 bottiglie, suddivise in tre etichette diverse. Accanto al glorioso Grand Cru Classé troviamo infatti anche il “Petit Becot” e l’“Istant Becot”. Tre espressioni diverse di questa piccola parte di Francia, dove ogni sfumatura ha il suo perché, e dove il singolo sorso lascia il segno, risvegliando al naso e in bocca sensazioni genuine e autentiche.
"