Untitled-1

Cascina Fontana


"L’Azienda Agricola Cascina Fontana nasce a Perno, piccola frazione di Monforte d’Alba, in Piemonte, nella prestigiosa zona delle Langhe e del Barolo.

La cascina dista pochi chilometri da Alba e comprende circa 5 ettari vitati, dove si coltivano i classici vitigni del territorio con una viticoltura tradizionale, lenta e rispettosa.
I vigneti si estendono nei comuni più vocati della zona, tra cui Castiglione Falletto e La Morra, coltivate a uve nebbiolo per la produzione del Barolo, nei cru Mariondino e Villero e Sinio, comune in cui Cascina Fontana alleva uve dolcetto, barbera e nebbiolo per la produzione del Langhe Nebbiolo DOC.

Alla sesta generazione di viticoltori e proprietari, Mario Fontana, con Luisa coltivano e producono i grandi classici della zona, proponendo vini di grande espressività territoriale, puri e genuini, come vuole la tradizione locale.
La gamma delle etichette di Cascina Fontana valorizza non solo i vitigni tipici di questi luoghi, ma anche le tecniche tradizionali, l’amore e il rispetto per la terra, così come il duro lavoro in vigna e la rigorosa cura in cantina.
Nascono così vini di stampo contadino, dal carattere sincero ed equilibrato, che si scoprono lentamente e senza fretta, come il Barolo 2013, premiato dalla guida Slow Wine come “vino Slow”, a cui seguono il Dolcetto d’Alba, la Barbera d’Alba e il Barolo di Castiglione Falletto.
L’ultimo nato è il Vino Rosso Cascina Fontana, a base di uve nebbiolo lavorate e vinificate con metodi naturali, targato “Triple A”, a conferma di una forte passione per il duro e rigoroso lavoro, il grande rispetto e l’amore per la natura.

Da sempre infatti Mario coltiva i suoi vigneti e vinifica le sue uve secondo gli insegnamenti del nonno, favorendo l’aspetto legato al territorio e alla tradizione locale e contadina.

Dopo la vendemmia manuale i grappoli sono diraspati e pressati sofficemente, per favorire l’estrazione del succo, quindi fermentano spontaneamente in vasche di acciaio inox.
Solo il dolcetto prosegue la maturazione e l’affinamento in acciaio, mentre barbera e nebbiolo (utilizzato per produrre la DOC Langhe) riposano in legno per circa 1 anno.
Per le uve di nebbiolo destinate alla produzione del Barolo, la maturazione avviene invece in botti di rovere di Slavonia per 2 anni circa, prima di essere trasferito in vasche di cemento per un 1 anno e completare l’affinamento in bottiglia per ulteriori 6 mesi."