Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Bodegas Aquitania


La “Bodegas Aquitania” è nata dall’iniziativa di un piccolo viticoltore di Sanxenxo - comune spagnolo della comunità autonoma della Galizia - che dopo aver assistito alla nascita e alla crescita della denominazione di origine Rias Baixas, convinto delle potenzialità di territorio e settore, ha deciso di investire nell’attività vitivinicola. Una piccola cantina di vinificazione, quindi, è diventata un’azienda dotata delle più moderne e avanzate tecnologie enologiche, capace di trasformare il delicato “tesoro” delle uve di albariño - varietà a bacca bianca tipica, per l’appunto, della Galizia - in vini aromatici e freschi, poi fragranti ed eleganti allo stesso tempo, in grado di accontentare anche i palati più delicati e più esigenti. Su terreni granitici, altamente disgregati e molto drenanti, in una zona per altro in cui la media delle piogge annue è molto alta, e godendo di esposizioni e di un microclima particolarmente favorevole alla coltivazione della vite, piante giovani e piante più vecchie crescono fianco a fianco. Allevati rispettando al massimo quello che è l’equilibrio di ambiente, natura ed ecosistema, i filari aziendali sono gestiti con cura e meticolosità, e accanto a quella che è l’unica varietà coltivata, per l’appunto l’albariño, sono coltivate anche altre varietà sperimentali, sempre autoctone del territorio galiziano. Seguendo rigorosamente ogni fase, quando arriva il periodo della vendemmia le uve vengono accuratamente selezionate, per dare vita a quella che alla “Bodegas Aquitania” chiamano la vasca madre, dalla quale nasce il carattere e l’ossatura di tutti i vini della cantina. Dopo la diraspatura e la pressatura, la fermentazione avviene a temperatura controllata, al fine di preservare quella che è la parte più aromatica e profumata delle uve. Prende vita in questa maniera una gamma di etichette che risponde a nomi quali “Bagoas Ledas”, “Bernón”, “Legado del Fraile” e Raiolas. Vini capaci di trasmettere la più profonda natura enologica del territorio galiziano e della sua uva più rappresentativa, quale l’albariño.