Untitled-1

Bajola


Immaginare di costruire una cantina a Ischia è impossibile, per via dei severi vincoli paesaggistici e ambientali esistenti. Ma questo non ha fermato Francesco Iacono, anzi ne ha ravvivato l'entusiasmo, permettendogli di riprendere una vecchia tradizione dell'isola: il vino in vigna. Sfruttando i palmenti già esistenti, a Bajola hanno pensato bene di vinificare direttamente nel vigneto, modificando le strutture esistenti per ottenere vasche vetrificate, aspettando l'avvio spontaneo della fermentazione e senza alcun intervento per chiarifica o filtrazione. Un microprogetto per solo tremila bottiglie di grande fedeltà ambientale e di immenso fascino territoriale.