Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Anna Palvarini


La storia dell’azienda vitivinicola di Anna Palvarini è strettamente connessa a quella che era un tempo l’azienda agricola della famiglia Palvarini, la quale oltre all’attività vitivinicola era impegnata anche nelle attività di allevamento di bestiame e di coltivazione di cereali e prato.
La svolta si è avuta a metà degli anni ’90, quando la stessa Anna, dopo aver portato a termine gli studi al Liceo Classico e dopo essersi laureata in Economia e Commercio, riceve dal padre l’invito a prendere in mano le redini dell’azienda familiare. È così che Anna, inizialmente anche un po’ per gioco, accetta la sfida, cominciando da subito a effettuare scelte coraggiose, per cui viene abbandonata l’attività di allevamento del bestiame, per ampliare e rimodernizzare la cantina, come anche gli stessi vigneti sono stati rinnovati in toto. In questa maniera, quella che per l’azienda agricola di famiglia era sempre stata un'attività collaterale, è divenuta l’attività trainante, dal momento in cui Anna ha deciso di farne il proprio mestiere.
Lo scenario è quello delle rive del lago di Garda, per cui siamo esattamente a Sirmione, in provincia di Brescia. È qui dove si incontrano i circa dieci ettari vitati dell’azienda “Anna Palvarini”, tra i cui filari a dominare senza mezzi termini è la varietà del lugana, affiancata da qualche ceppo di cabernet. In vigna, con metodo e attenzione, nel massimo rispetto di ambiente, natura ed ecosistema, le uve sono allevate e raccolte solo al raggiungimento del perfetto grado di maturazione. In cantina, senza mai dimenticare quelle che sono le più radicate tradizioni locali, i grappoli vengono lavorati e interpretati con l’obbiettivo principale di esaltare e valorizzare ciò che la stagione e il territorio sono stati in grado di esaltare nel frutto.
Ancora oggi rigorosamente gestita a conduzione familiare, l’azienda produce principalmente Lugana DOC, le cui quantità limitate fanno sì che la qualità la faccia da padrona, esprimendosi in vini che regalano struttura e aromi inconfondibili allo stesso tempo.