Untitled-1

Amaròt


"La storia racconta cha all’inizio del XX secolo, in pieno fermento industriale, la città di Torino attirava masse di contadini dalle campagne circostanti, che arrivavano per lavorare nei nuovi stabilimenti Fiat e negli opifici tessili. E proprio a Torino, nel quartiere di San Salvario, tra magazzini e lanifici, veniva distillato liquore di contrabbando, aromatizzato con gli agrumi della riviera ligure e con le migliori erbe officinali piemontesi. La sera, alla fine della sfiancante giornata lavorativa, un sorso di quel liquore spesso rinfrancava spirito e corpo degli operai.
Da questa storia, mista a tradizione, nasce oggi l’amaro Amaròt, liquore a base di chinotto ed erbe, prodotto dai distillatori di Castelnuovo Don Bosco nella storica borgata di San Salvario. Ottenuto seguendo procedimenti rigorosamente artigianali, il liquore matura per molto tempo dopo la distillazione, così da armonizzare perfettamente tutti gli elementi di cui si compone, risultando gradevole, equilibrato e versatile.