Untitled-1

Alexandre Grimée


Alexandre Grimée è un giovane di quasi trent’anni; vive nella zona più estrema del dipartimento dell’Aisne, ad Azy-Sur-Marne e, a soli 18 anni, ha iniziato a lavorare circa un ettaro di vigna, ereditata dal nonno materno, con lo scopo di produrre, autonomamente, Champagne.
La vigna si trova a Bonneil, è una piccola parcella esposta a sud, impiantata nel 1973, di solo pinot meunier; i suoli sono composti da sabbie fini, argilla e calcare e il lavoro è il meno interventista possibile, non si ricorre a diserbi e la cura dei grappoli è maniacale.
In cantina Alexandre ha scelto di vinificare e di affinare in acciaio, così da far parlare l'identità più autentica dell'uva, preservandone, anche, quella peculiare freschezza che emerge, con chiarezza, dal sottosuolo; l’affinamento in bottiglia è, poi, piuttosto lungo, proprio per dare forma alla cuvée. Tra i prodotti di Alexandre citiamo, in particolare, lo Champagne Blanc de Noirs Dosaggio Zero, segnato da piacevolissimi sentori di fragoline di bosco; di chiaro carattere e personalità, conquista per vivacità e vividezza. Ravvivante al sorso, è uno Champagne senza fronzoli.