Untitled-1
Tannico.it - il vino si compra qui


Stiamo lavorando alla manutenzione del sito.

Stiamo aggiornando alcune pagine di Tannico.it ma torneremo a breve.

Se hai bisogno di parlare con il nostro customer care, puoi chiamarci allo 02.87187750.
Se non hai urgenza ti preghiamo di attendere che tutto torni alla normalità

Grazie molte per la pazienza.

Giovanni Poli S.Massenza

Trentino DOC Vino Santo 2004 - Giovanni Poli S.Massenza (0.375l)

34,90 €

Esaurito

  • Annata: 2004

  • Denominazione: Trentino DOC

  • Vitigni: nosiola 100%

  • Alcol: 13.5%

  • Formato: 0.375l

  • Consumo ideale: 2014/2040

  • Temperatura di servizio: 8/10 °C

  • Momento per degustarlo: Conversazione , Dopocena

  • Giudizio di Tannico: 8/10

  • Tipologia: Dolce

  • Abbinamenti: Dessert, Formaggi erborinati

Note di degustazione

Vino passito di colore giallo dorato brillante, con sfumature ambrato. Il profumo impressiona per la grande complessità: troviamo un cesto pieno di frutti gialli maturi e succosi (albicocca, pesca gialla, mango) e poi ancora confettura di ananas, pesche sciroppate, datteri e fichi secchi, chiudono una nota di miele e di vaniglia. In bocca si apre con una dolcezza piacevole ma non eccessiva, gusto molto coerente con i aromi olfattivi. Grande eleganza e persistenza aromatica.

Abbinamenti

Si presta ad essere sorseggiato da soli o in compagnia, come abbinamento a formaggi erborinati o a un paté di foie gras. Si accosta benissimo anche a dolci secchi.

cantina

Situata in Trentino, precisamente a Santa Massenza, l'azienda Giovanni Poli si trova in quello che è considerato da sempre il paese simbolo della grappa artigianale, dove fino agli anni '80 vi erano... vai alla scheda della cantina

Trentino DOC Vino Santo 2004 - Giovanni Poli S.Massenza (0.375l): Perché ci piace

Le uve di questo vino santo provengono da vigneti particolarmente vocati e da un’attenta selezione degli acini. L’appassimento è naturale – su graticci tipici della zona chiamati “arèle” – e lento, prolungato per 5-6 mesi, durante i quali si svilupperà la cosiddetta muffa nobile “botrytis cinerea”. Seguono la pigiatura durante la Settimana Santa, tre anni di fermentazione in acciaio, due di affinamento in piccole botti e uno in bottiglia. Tale lavorazione, lunga e incredibilmente accurata, regala un vino dal bouquet aromatico unico e dal sapore indimenticabile.

I più venduti

Altre promo