Untitled-1

La più importante cantina cooperativa del mondo per qualità e per varietà dell’offerta, La Chablisienne, nasce a Chablis, comune della Borgogna, nel 1923. In quel periodo infatti i tanti contadini della zona, per far fronte alla difficile situazione economica, decisero di riunirsi per riuscire a vendere con maggior efficacia il frutto del loro lavoro. È a partire però dagli Anni 50 che La Chablisienne assume la forma che conosciamo anche oggi, luogo dove raccogliere e successivamente vinificare le innumerevoli parcelle della zona. Ecco quindi nascere, ed arricchirsi con il tempo, un’offerta inimitabile per qualità, capace di comprendere alcuni dei migliori appezzamenti di questa denominazione così famosa, culla dei migliori Chardonnay del mondo, vini tesi e splendidamente minerali. I vigneti dei conferitori de La Chablisienne coprono infatti una superficie di oltre mille ettari, quasi un quarto dell’intera “appellation”, e comprendono alcuni dei più famosi e celebrati Grand Cru e Premier Cru. Una cantina perfetta, esempio assoluto di stile, di serietà e di costante ricerca nel miglioramento.