Untitled-1

Quali sono i migliori Chardonnay?

È lo chardonnay la varietà più diffusa al mondo, vitigno che non ha certo bisogno di presentazioni e che nel corso del tempo ha dimostrato di sapersi adattare alle latitudini, alle condizioni geografiche e in generali ai climi più diversi portando a risultati sempre di grandissimo rilievo.

Dalla Borgogna, sua terra d’elezione, e più in generale dall’Europa fino agli Stati Uniti, il Sudafrica, l’Australia e la Nuova Zelanda non c’è paese in cui lo chardonnay non abbia trovato ampia diffusione con risultati spesso sorprendenti.

Vini bianchi di grande eleganza e longevità, dimostrazione di tutto il talento di quella che è considerata da molti come la migliore varietà a bacca bianca del mondo.
Un vitigno che è in grado di regalare espressioni molto diverse tra di loro in base non solo al luogo in cui viene coltivato ma anche alle pratiche con cui viene vinificato.

Basti pensare a Chablis, la zona più settentrionale della Borgogna: regione in cui lo chardonnay porta a vini dalla spiccata mineralità, tesi e verticali come in nessun altro luogo.
O alla Côte de Beaune, la Côte Chalonnaise e il Mâconnais, aree in cui nascono alcuni dei più celebrati vini del mondo, bianchi caratterizzati da un sapiente utilizzo dei legni in fase di maturazione.

I migliori Chardonnay Californiani

Vini molto diversi da quelli che hanno fatto scuola nel nord della California e in particolare nella Napa Valley, spesso più caldi nel colore, più intensi nel profumo, più profondi nello sviluppo gustativo. Sempre affascinanti. Non è un caso che già nel 1976, durante una storica degustazione tenutasi a Parigi, alcuni vini californiani vennero considerati migliori di quelli prodotti in Borgogna.

Gli Chardonnay dell'emisferio australe

Negli ultimi decenni lo chardonnay ha dimostrato di sapersi esprimere alla grande anche in quei paesi considerati come emergenti, in particolare nell’emisfero australe.

Vini che nelle loro interpretazioni più semplici spiccano per pulizia espressiva e che in quelle più ambiziose dimostrano tutto il valore della loro migliore materia prima. Vini bianchi imprescindibili, con cui ogni appassionato dovrebbe confrontarsi per approfondire la propria conoscenza sulla più importante varietà del mondo.

E i migliori Chardonnay italiani? Quali sono?

L'Italia vanta una produzione di Chardonnay di grande qualità, con punte di eccellenza in diverse regioni. In Toscana, la zona di Bolgheri regala bianchi eleganti e complessi, spesso affinati in barrique.
Il Friuli, in particolare l'area del Collio, è rinomato per Chardonnay di grande finezza ed equilibrio, mentre l'Alto Adige propone interpretazioni fresche e minerali, grazie al clima alpino. Infine, la Sicilia sorprende con Chardonnay ricchi e intensi, capaci di rivaleggiare con i migliori esempi internazionali.

Hai visualizzato di 43 prodotti

Mostra di più

Loading...