Untitled-1

Tra le più importanti realtà di tutta la Nuova Zelanda, la cantina di Amisfield nasce alla fine degli Anni 80 nel cuore di una delle zone più vocate del paese: Central Otago. Da sempre territorio particolarmente vocato alla coltivazione del pinot nero, è qui che vengono prodotte alcune delle migliori interpretazioni non solo del cosiddetto “Nuovo Mondo”, nel corso degli anni la produzione si è ampliata includendo alcune grandi varietà quali il pinot gris, il riesling e il sauvignon blanc. Vini decisi, netti, straordinariamente puliti ed espressivi grazie ad una filosofia, tanto nei vigneti quanto in cantina, molto rigorosa: ogni intervento dell’uomo deve aiutare queste straordinarie varietà ad esprimersi nel modo più naturale possibile, senza inutili sovrastrutture che ne possano limitare la naturale incisività. Amisfield, a dimostrare tutta l’attenzione che viene posta nei confronti della natura e del territorio, è inoltre membro del programma governativo dedicato alla viticoltura sostenibile. Quelli che ne derivano sono vini eleganti, distesi, particolarmente piacevoli.