Untitled-1
Kostantakis

Retsina Traditional Appellation - Kostantakis (0.5l)

14,90 €

  • Spedizione entro 3 giorni (fino a 3 prodotti)

  • Annata: NV

  • Denominazione: Retsina Traditional Appellation

  • Vitigni: savatiano 60%, roditis 40%

  • Alcol: 13.5%

  • Formato: 0.5l

  • Allergeni: Solfiti

  • Temperatura di servizio: 10/12 °C

  • Momento per degustarlo: Cena tra amici, Occasione informale

  • Giudizio di Tannico: 85pt

  • Tipologia: Dolce

  • Abbinamenti: Secondi di carne bianca, Secondi di pesce

Note di degustazione

Giallo paglierino intenso con sfumature dorate alla vista. L’olfatto si dispone su tonalità chiaroscure, tra cui spiccano frutta matura, aromi di olio di lino, menta ed erbe aromatiche, con richiami minerali sullo sfondo. Al palato offre una piacevole sensazione leggermente oleosa, con un sorso ricco, fruttato e appagante, che chiude su note quasi saline.

Abbinamenti

Trova l’abbinamento ideale con piatti della tradizione greca, ma anche con piatti di pesce in salsa, pesce alla griglia con salse aromatizzate all’aglio, fritture di pesce e carni bianche saporite.

cantina

"Ufficialmente nata nel 2012, la cantina greca Kostantakis, imbottiglia il suo primo vino nel 2013, dopo numerosi anni dedicati alla viticultura e all’accoglienza sul territorio.

Situata... vai alla scheda della cantina

Retsina Traditional Appellation - Kostantakis (0.5l): Perché ci piace

La Retsina appartiene alla denominazione greca Traditional Appellation e affonda le sue radici fin dall’antichità, quando ad Atene, il vino veniva conservato in anfore sigillate con la resina del pino d’Aleppo.
Con il passare del tempo si aggiunse direttamente la resina al vino per aumentarne la protezione alle ossidazioni, producendo un vino tradizionale ricco di aromi e sapori.
La Retsina di Kostantakis è ottenuta seguendo questo antico procedimento, che prevede la vinificazione con resina di pino e una maturazione di 2-3 anni.
Le uve sono coltivate ad alberello, su terreni di sabbia e limo e provengono da viti piantate nel 1970 sull’isola di Milos, curate direttamente da Costas, vignaiolo e agricoltore d’altri tempi, che persegue l’obbiettivo di proporre vini di spiccata personalità ed espressività territoriale.

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche

Altro da questa cantina

Vedi tutti i prodotti di Kostantakis

I più venduti

Altre promo