Untitled-1
San Salvatore 1988

Paestum Rosso IGP "Pino di Stio" 2017 - San Salvatore 1988

45,00 €

  • In pronta consegna (fino a 6 prodotti)

  • Annata: 2017

  • Denominazione: Paestum IGP

  • Vitigni: pinot nero 100%

  • Alcol: 14%

  • Formato: 0.75l

  • Allergeni: Solfiti

  • Consumo ideale: 2023/2027

  • Temperatura di servizio: 16/18 °C

  • Momento per degustarlo: Cena tra amici

  • Giudizio di Tannico: 92pt

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Primi di terra, Secondi di terra

Note di degustazione

Rosso rubino. Al naso si esprime con chiara finezza; dominano sentori di ciliegia, lampone, mirtillo e prugna, seguono poi note di violetta, cenni di menta e foglia di pomodoro e toni di spezie e cuoio. Al palato si rivela elegante, morbido, rotondo, carezzevole e lungamente persistente.

Abbinamenti

Ottimo in abbinamento alle preparazioni di terra, si sposa bene sia con i primi che con i secondi.

cantina

L’Azienda Agricola San Salvatore 1988 nasce nel 2004 a Boscoreale, in una terra antica, ricca di storia e tradizione, mai toccata dall’agricoltura intensiva. I vigneti e la cantina, nel cuore... vai alla scheda della cantina

Paestum Rosso IGP "Pino di Stio" 2017 - San Salvatore 1988: Perché ci piace

Il Paestum Rosso IGP "Pino di Stio" dell'azienda agricola San Salvatore 1988 nasce da vigneti coltivati, in regime biologico, in provincia di Salerno. Il nome è quello dell'omonina località dove sorgono anche i vitigni di fiano dell'azienda; si tratta di una zona posta a 550 metri sul livello del mare, esposta a sud-ovest, con una interessante escursione termica. Il pinot nero non è di certo un vitigno campano e, se per alcuni, vederlo fiorire nella stessa terra dell'aglianico potrebbe sembrare un azzardo, per l'azienda San Salvatore è, invece, il risultato, tanto atteso, di un lavoro paziente ed accurato. Vino elegante, profumatissimo e setoso, è tra quelli da non perdere.

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche

I più venduti

Altre promo