Sono vini di confine, che oltrepassano ogni limite, non solo geografico. Le etichette friulane di questa selezione mantengono nel calice quanto promettono sulla carta, forti di quella cultura di confine che mette assieme conoscenza e sapori eterogenei. Tunella, Livio Felluga e Vie di Romans sono alcuni dei viticoltori che sono stati capaci di uscire fuori dagli schemi con coraggio, rivoluzionando sia il territorio che il settore produttivo. Con Livio Felluga c’è stato il risorgimento della collina, una battaglia iniziata cinquant’anni fa, che ha portato alla rinascita della coltivazione nella campagna del Collio. Una storia simile a quella de La Tunella, guidata dal secondo dopoguerra dalla famiglia Zorzettig, che ha sfidato le convenzioni per cominciare a produrre per primi impareggiabili vini in bottiglia. Con le Vie di Romans si va nel trionfo del cru, un concetto completamente sconosciuto in passato, introdotto da questa cantina che esalta le sfumature organolettiche di ogni singolo vino. I viticoltori che oltrepassano i limiti non sono finiti qui, come Ambrogio e Giovanni Folonari, tra le novità del nostro catalogo. Sei pronto ad andare oltre?

Altre promo