404 Not Found

Not Found

The requested URL /turpentine/esi/getBlock/method/esi/access/private/ttl/1800/hmac/d9dadbfd9e0cb2c591045baf922e242367d70a164af836b77b8ca1269e6cd864/data/T-9uyDUl35A7.96f9UMw0CloJU32rGn4mJSlyk1gw0kVy94KgjFsCaGH560VyJmq9F9NzkNv967kxItueB9oCw7PDrZx1z1HtC7wITVZIgZ3hbhIULO1fJo-PhF5z1QbDrUuOoNurkNFOCyblzXrS3JN.5Nyk95gUAjkTdcZUBL4SkLsO5CEvW.MUzHUtYf1Pdp0aOXikBk8ygiCCDjfqGeAUj1.aII4XEAQcK3Ck-x5putJvQuLUNrjuBrYsaopKB9BUHR94Mj5UkqIsQVBsxLwS1O-av.UMDzfULVccjTuUv3zZmhBxUohXfwPq7NKQrMozhnBiecfWqoDG.DHzr3kdViEQxV1z6IHC1E1tnH.V9GW89jCag==/ was not found on this server.


Apache/2.4.7 (Ubuntu) Server at www.tannico.it Port 80
Untitled-1

Da sempre grande snodo commerciale, la Valtellina ha storicamente unito l’Italia alla Svizzera e a tutto il nord Europa. Si tratta di un territorio le cui strade sono state percorse da popoli e da civiltà che con il passare dei secoli hanno lasciato un contributo oggi ben riconoscibile attraverso le tradizioni, la cultura, i prodotti tipici. Intorno al più importante di questi, il vino, si è creata una grande comunità che ancora oggi porta avanti gli stessi procedimenti produttivi di allora utilizzando quello che è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi vitigni del mondo, il nebbiolo (qui chiamato chiavennasca). Il Valtellina Superiore è infatti vino ricchissimo di dettagli e sfaccettature, austero ed armonioso, capace di sorprendere anche a distanza di moltissimi anni dalla vendemmia. Un rosso che trasmette in modo inequivocabile la zona in cui nasce, non è un caso che proprio questa denominazione così importante preveda ben cinque sottozone, tutte con caratteristiche leggermente diverse tra di loro: Maroggia, Sassella, Grumello, Inferno e Valgella. Non solo, la Valtellina è anche la casa di uno dei più famosi vini passiti secchi italiani, lo Sforzato. Un rosso robusto, solenne, di grandissimo fascino.

Altre promo