Untitled-1

La Franciacorta rappresenta una delle zone vitivinicole più importanti della Lombardia e la prima zona spumantistica d’Italia. La zona si estende sulla riva sud del lago d’Iseo, in provincia di Brescia. Sul territorio sono stati individuati differenti tipi di terroirs: dopo un lungo lavoro di zonazione avviato da Attilio Scienza nei primi anni ‘90, lo studio portò all’individuazione di 6 tipologie di sottosuolo, prevalentemente di natura morenica, e formatisi durante le ultime glaciazioni. Nel 1967 fu pubblicato il disciplinare del Franciacorta, redatto all’epoca dalle sole 9 aziende produttrici. Oggi il territorio si è trasformato notevolmente: la Franciacorta include ben 19 comuni e la zona di produzione si è ampliata di gran lunga rispetto agli anni ‘60. Oggi infatti conta una superficie vitata di oltre 2800 ettari e rappresenta una DOCG. Il grande risultato ottenuto dai produttori è stato quello di adottare il metodo champenoise per la produzione di vini spumanti di alta qualità: oggi i Franciacorta rappresentano probabilmente le bollicine metodo classico più eleganti del nostro paese. Un altro merito guadagnato dalle cantine franciacortine è stato quello di introdurre una tipologia completamente nuova di spumante, detta Satèn: si tratta di una versione più delicata, con meno presenza di anidride carbonica. Le uve maggiormente coltivate nella zona sono chardonnay, pinot nero e pinot bianco, utilizzate per la produzione dei Franciacorta, e quelle internazionali a bacca rossa, quali cabernet franc, cabernet sauvignon, merlot e carmenère, utilizzate per la produzione dei vini fermi. Sulla stessa superficie di produzione dei Franciacorta, infatti, può essere prodotta anche la DOC Curtefranca, vino fermo elaborato sia in versione bianca che rossa, a partire dai vitigni internazionali. La provincia di Brescia comprende inoltre le DOC Cellatica, vino rosso da uve marzemino e barbera, con piccolo apporto di schiava gentile e incrocio terzi n.1, Lugana, vino bianco prodotto sulla riva sud del lago di Garda da uve trebbiano di Soave, Botticino, Capriano del Colle, la piccola DOC San Martino della Battaglia, bianco da uve friulano, Garda Colli Mantovani, Garda Classico e Garda Bresciano e Valtenèsi, da uve groppello in prevalenza. I produttori della Franciacorta più rilevanti sono Bellavista, Ca’ del Bosco, Guido Berlucchi, Il Mosnel, Contadi Castaldi, Arcari e Danesi, Ferghettina, Bosio, Enrico Gatti, Monte Rossa, Quadra. jQuery(function(){ jQuery('div.leggi').expander({ slicePoint: 600, expandText: '(leggi tutto)', userCollapseText: '(leggi meno)', afterExpand: function(){ jQuery(this).find('.details').css('display','inline') }, }); });

Altre promo