Untitled-1

Bella storia, quella di Roberto Pusole. Da sempre legato al vino, in famiglia si è sempre fatto, a soli diciott'anni aveva già un'idea precisa: studiare enologia per riuscire a portare avanti la tradizione che più lo affascinava. Ecco quindi l'iscrizione all'università, a Torino, e le tante vendemmie che negli anni si sono susseguite nelle vicine Langhe. Tutte esperienze necessarie al lavoro che aveva così chiaro in mente, quello sul "suo" cannonau, a casa.Nasce così, con la vendemmia del 2012, un nuovo affascinante progetto, quello che Roberto porta avanti con il fratello Lorenzo e la sorella Loredana. Ed il vino? Beh, quello è meraviglioso. Il Pusole 2012 è infatti un Cannonau di rara eleganza, capace di uscire dal tracciato della concentrazione a favore di un assaggio di grande slancio e leggiadria, senza però mai perdere quello spiccato carattere mediterraneo che lo caratterizza.

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.

Altre promo