Untitled-1

Se oggi si è tornato prepotentemente a parlare di Gioia del Colle e del suo straordinario Primitivo è anche e soprattutto merito del vulcanico Filippo Cassano. La sua cantina, Polvanera, è realtà che nasce nel 2003 e che da subito si distingue per una produzione votata più alla qualità che alla quantità. Il suo è infatti Primitivo che ha fatto immediatamente breccia nel cuore di appassionati e addetti ai lavori. Un rosso di straordinario calore, tanto potente quanto fine, caratterizzato da un ventaglio e da una ricchezza di sfaccettature che solo i grandi vini possono vantare. Il nome della cantina deriva dal caratteristico colore scuro dei terreni che circondano la masseria, 25 ettari prevalentemente coltivati ad alberello che ospitano le varietà tipiche della zona, dal fiano al moscato, dall’agliano al primitivo. Un luogo incredibile, scavato nella tipica roccia carsica della zona fino a 8 metri di profondità, in cui temperatura e umidità costanti tutto l’anno fanno sì che ci siano le condizioni ideali per una giusta maturazione dei vini. Etichette che rappresentano un vero e proprio riferimento per tutta la denominazione.

Altre promo

404 Not Found

Not Found

The requested URL /turpentine/esi/getBlock/method/esi/access/private/ttl/2592000/hmac/e2110ce6d16a09a23176ab17d943a7ae63992cfe167183f8da466d675b7c57fa/data/uiSYGtUgDdzWs0UiJ-1z.b-VVyzGU5h.BTZkHz49wI9Pr6GCsnv6t1bgDkP1Jd-S695l00Z5cGOW9kbnqLwGZ3MJ5iiA798dYJPxEorYo.RXmjv6GA5IPVjOsqqvUe7TaQtbWBfH7Cte0M6yGdmKVLXlNaG24mkBgCNZeQaOaW0BHTSg.on6U7eEDhMUqjpsR7EE.MH0l.ic96mTnkpD7yVdiEgChYztFPb8icXpv6Q-BbSKlOk0X.uAI2qCs7Sbvo-UCr0ov.J0uP1kWHNmD6Grct4G27.rWWuAOdI4kn6Ut6oK8t0y2Fchy5mxxt6l0IKmXJuXUOFgcMatBMe4kLElnPRFho-XoMg3MW5ZUKELAtBCdusKMFNOeTqB2i0xF2q3h6RnqME=/ was not found on this server.


Apache/2.4.7 (Ubuntu) Server at www.tannico.it Port 80