Untitled-1

Possente, profondo, elegante, particolarmente longevo. È l’Amarone della Valpolicella, il re dei vini passiti italiani. Lo sapevate? Si tratta infatti di un rosso frutto della vinificazione di uve prima raccolte e poi lasciate appassire per mesi in locali areati, metodologia tanto antica quanto affascinante che porta a vini di particolare struttura e fascino. Vini unici che da sempre nascono nella zona della Valpolicella, appena a nord della città di Verona. Un’area particolarmente vasta all’interno della quale è divertente scoprire questa o quella differenza, magari tra la zona considerata come “storica”, quella Classica, e la Valpantena, il territorio che guarda verso Soave. E poi non è vero autunno senza una bottiglia di Amarone.

Altre promo