Untitled-1

Questa è la storia di una scommessa, di uomo temerario e di un fiume. Severino Lorenzon, fondatore de I Feudi di Romans, è il protagonista di un racconto, che ha il sapore di una sfida vinta. Quella che oggi è una tra le realtà produttive più interessanti del Friuli, negli anni Novanta era infatti un’azienda tutta da costruire, su cui nessuno avrebbe puntato un solo centesimo. Quella terra abbandonata dagli anni Cinquanta, proprio accanto al fiume Isonzo, rigogliosa e selvaggia, sembrava lontana anni luce dall’immagine di vigna. Nulla di più sbagliato. Severino ci crede, capisce che vicino a quel corso d’acqua i vitigni troveranno l’habitat ideale per crescere rigogliosi e comincia con la sua avventura imprenditoriale. Nel 1991 coltiva 15 ettari e in pochi anni produce i suoi vini: è un successo. Oggi questa splendida cantina da 120 ettari vitati produce tra le etichette più interessanti del Friuli entrate da poco nel nostro catalogo. Un bianco ideale coi formaggi freschi? Prova un ottimo Pinot Grigio segnato da soffi minerali e fruttati, palato pieno e fresco. Preferisci i rossi? Ti suggeriamo un buon Pinot Nero, dagli aromi di ribes e prugna, da bere con le carni rosse. Non ti rimane che scoprire gli altri meravigliosi vini in selezione, già pronti da assaggiare.

Altre promo