Untitled-1

Una storia lunga oltre un secolo, iniziata nel 1907, e oggi raccontata da cinquanta ettari vitati di proprietà, e da una cantina che come poche altre è in grado di riunire costanza qualitativa e grandi numeri. Una realtà vitivinicola, quella di Hofstätter, che vede la quarta generazione familiare attiva in azienda, con il pro-pronipote del fondatore, Martin Foradori Hofstätter, che regge saldamente le redini dell’impresa. Un impegno rigoroso e continuo, mai legato al marketing o alle mode del momento. Tutto questo è Hofstätter, sinonimo di vini da scoprire uno a uno, partendo dai primi rilasci della vendemmia 2016: ancora una volta vini che rappresentano un punto di riferimento indiscusso per l’enologia dell’Alto Adige. Dallo Chardonnay al Müller Thurgau, dal Sauvignon “Cereseto” al Gewürztraminer, senza tralasciare il Lagrein Rosé, etichette che offrono certezze. Vini, come nessun altro, altamente identitari del territorio da cui provengono.

Altre promo