Untitled-1

È convinzione comune che la stragrande maggioranza dei vini bianchi italiani vadano bevuti freschi, d'annata, addirittura prima dell'uscita della vendemmia successiva. Noi non solo siamo convinti del contrario ma anzi, pensiamo che uno o due anni siano necessari e fondamentali per trovare nel vino una maggiore armonia, profumi più profondi e articolati, aromi più affascinanti. È per questo che oggi vi proponiamo una selezione di vini che secondo il nostro giudizio in questi ultimi due o tre anni hanno raggiunto una perfetta maturità. Vini bianchi italiani capaci di dimostrare tutto il valore delle rispettive tipologie.

Altre promo