Untitled-1

C’è chi lo ha già definito l’enfant prodige della nuova Borgogna: titoli a parte, è spaventoso come Arnaud Baillot stia giocando così bene le sue carte nonostante sia all’inizio. Potendo contare su denominazioni mitologiche come Beaune, Pommard, Vosne-Romanée o Puligny-Montrachet, poi, le sue annate partono già da una solida base di terroir unici al mondo. Vieni a vedere una stella nascere.

Altre promo