Untitled-1
Alemat

Grignolino d'Asti DOC "Emilio" 2018 - Alemat

7,80 €

Esaurito

  • Annata: 2018

  • Denominazione: Grignolino d'Asti DOC

  • Vitigni: Grignolino 100%

  • Alcol: 13%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2020/2022

  • Temperatura di servizio: 12/14 °C

  • Momento per degustarlo: Aperitivo , Bicchiere quotidiano

  • Giudizio di Tannico: 85/100

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Antipasti di carne, Primi di carne, Secondi di carne bianca, Secondi di pesce

Note di degustazione

Veste rosso rubino estremamente tenue digradante in un raffinato tono ramato-aranciato sull’unghia; al naso esprime un bouquet inconfondibile: esordisce con note verdi di foglia di ribes ed erba cipollina, sentori speziati − pepe nero − e di piccoli frutti rossi per poi evolvere nel bicchiere offrendo un seguito più morbido e ampio con note di melograno e frutta più dolce. Al palato è abbastanza caldo, avvolgente ed intenso, dalla buona persistenza, dominato da una vivace freschezza che lo rende succoso, con il tannino sussurrato caratteristico del grignolino a far capolino nel finale.

Abbinamenti

Scelta raffinata per un aperitivo, magari sperimentandone l’abbinamento con del sashimi di tonno, “Emilio” ben si sposa con antipasti, primi piatti profumati e carni bianche. Provatelo su di un risotto agli asparagi e maggiorana mantecato con la robiola.

cantina

A detta di amici e conoscenti del suo fondatore - Savio Dominici - la nascita di Alemat nel 2012 era una pazzia: in un momento in cui il mondo enologico non appariva certo in ottima salute, poteva... vai alla scheda della cantina

Grignolino d'Asti DOC "Emilio" 2018 - Alemat: Perché ci piace

Noto fin dal ‘500 e molto apprezzato alla corte dei Savoia, che lo riservavano per le grandi occasioni, il grignolino deve il suo nome alle “grignole”, termine dialettale astigiano con cui sono indicati i vinaccioli, particolarmente numerosi in questa varietà. Frutto di uve colte a perfetta maturazione, il Grignolino d’Asti DOC “Emilio” di Alemat è affinato in acciaio per 4 o 5 mesi e riposa in bottiglia per un mese prima dell’immissione in commercio. Di fattura ineccepibile, fresco e succoso, è un rosso sbarazzino dal gusto deciso che in virtù del suo caratteristico tannino dal passo felpato potrebbe essere ideale per avvicinarsi al gusto ben più spigoloso ed austero dei grandi rossi piemontesi a base nebbiolo – un vino incomparabile, simile a nessun altro: da provare.

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche

I più venduti

Altre promo