Untitled-1
Zorzettig

Friuli Colli Orientali Malvasia DOC “Myò” 2018 - Zorzettig

17,50 €

  • In pronta consegna

  • Annata: 2018

  • Denominazione: Friuli Colli Orientali DOC

  • Vitigni: malvasia 100%

  • Alcol: 13%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2020/2023

  • Temperatura di servizio: 8/10 °C

  • Momento per degustarlo: Degustazione alla cieca

  • Giudizio di Tannico: 9/10

  • Tipologia: Bianco

  • Abbinamenti: Antipasti di pesce, Primi di pesce, Secondi di pesce

Riconoscimenti annata corrente

  • Gambero Rosso 2 BICCHIERI
  • AIS 3 Viti
  • JAMES SUCKLING 92/100
  • Luca Maroni Punteggio 90/100
  • ANTONIO GALLONI 88/100
  • Veronelli Punteggio 87/100
  • Bibenda 4 Grappoli

Note di degustazione

Si annuncia con una veste color giallo paglierino leggera, attraversata da lampi più dorati nell’unghia. Pesca, limone e fiori bianchi si alternano a sensazioni più speziate, dove pepe e noce moscata si esaltano al naso. All’assaggio è succoso, vibrante, con un sorso intenso, contraddistinto da un’ottima vena sapida; termina con un finale persistente.

Abbinamenti

Trova la propria vocazione gastronomica con la cucina di mare, dagli antipasti ai secondi piatti più strutturati. Assolutamente da provare con dei filetti di rombo all’arancia.

cantina

“Il vino è un piacere. Figlio della generosità della natura, della maestria e cura umana, diventa un dono. È simbolo di passione, di vita, di terra, di convivialità. Costruisce relazioni ed... vai alla scheda della cantina

Friuli Colli Orientali Malvasia DOC “Myò” 2018 - Zorzettig: Perché ci piace

Un vino bianco friulano dotato di grande completezza di gusto, e con uno spettro olfattivo ottimamente sviluppato: così potremmo descrivere questo “Myò”, Malvasia che nasce all’interno della DOC dei Friuli dei Colli Orientali. Le uve, dopo la raccolta manuale effettuata nella seconda decade di Settembre, vengono diraspate, per poi fermentare alcoolicamente in acciaio a una temperatura controllata, ricompresa fra i 18 e i 20 gradi. Dopo il travaso di fine fermentazione, il vino rimane in acciaio sulle fecce fini sino al marzo successivo alla vendemmia. Un’etichetta che riscuote un meritato successo non solo fra i consumatori, ma anche fra la principale critica di settore internazionale.

Altro da questa cantina

Vedi tutti i prodotti di Zorzettig

I più venduti

Altre promo